Schemi interpersonali maladattivi, scarsa metacognizione e strategie di coping nel Disturbo Evitante di Personalità: il ruolo delle tecniche esperienziali nella terapia metacognitiva interpersonale

Schemi interpersonali maladattivi, scarsa metacognizione e strategie di coping nel Disturbo Evitante di Personalità: il ruolo delle tecniche esperienziali nella terapia metacognitiva interpersonale

La TMI per il Disturbo Evitante di Personalità considera gli schemi maladattivi interpersonali e le disfunzioni metacognitive di Virginia Valentino, Giancarlo Dimaggio, Paolo Ottavi Infatti, pur desiderando l’appartenenza al gruppo, i pazienti evitano attivamente l’incontro relazionale, confermando l’idea di essere esclusi e mai accettati. Ad oggi esistono molti studi sull’efficacia…

Promuovere l’esplorazione nel trattamento delle disfunzioni sessuali: episodi narrativi, homework e relazione terapeutica

Promuovere l’esplorazione nel trattamento delle disfunzioni sessuali: episodi narrativi, homework e relazione terapeutica

di Omar Bellanova Articolo pubblicato su State of Mind Promuovere la conoscenza di sé in rapporto al piacere e stati mentali legati alla sessualità sono elementi chiave nel trattamento delle disfunzioni sessuali Acquisire una capacità. Imparare a fare qualcosa e affinarsi in un processo sempre più complesso. Prendere un’azione, divenirne interpreti…

IL VERO SÉ

IL VERO SÉ

di Giancarlo Dimaggio (pubblicato su 7 de Il Corriere della Sera il 19 novembre 2020) So che alla fine degli anni ’80 avrei dato risposte incoerenti a domande essenziali. A chi mi avesse chiesto che musica amavo, avrei detto con certezza che la presenza della chitarra elettrica distorta era un ingrediente…

TMI Basic La Terapia Metacognitiva  Interpersonale – Corso di I° Livello Zoom

TMI Basic La Terapia Metacognitiva Interpersonale – Corso di I° Livello Zoom

20-21 febbraio 27-28 marzo 2021 Corso on-line su piattaforma Zoom   La Terapia Metacognitiva Interpersonale per i disturbi di personalità (TMI), che appartiene alla generazione delle psicoterapie cognitive sviluppate negli ultimi vent’anni, ha formalizzato procedure specifiche per trattare questi disturbi. Oggi è in grado di fornire, a terapeuti di qualunque orientamento, strumenti…

SE LA PAURA DIVENTA OSSESSIONE

SE LA PAURA DIVENTA OSSESSIONE

[pubblicato su 7 del Corriere della Sera del 18/06/2020] Teresa era guarita. Aveva sofferto di disturbo ossessivo compulsivo – d’ora in poi DOC –, di attacchi di panico e di una difficoltà tremenda a legarsi a un uomo. Aveva finito la terapia, stava bene, lo è rimasta per anni. Mi ricontatta in…

Immaginazione guidata e video-terapia

Immaginazione guidata e video-terapia

di Virginia Failoni Siamo a inizio marzo, si inizia a parlare di distanza sociale, quarantena, lockdown. Il pensiero corre velocemente ai miei pazienti: dovremo interrompere le terapie? Quanti di loro accetteranno di continuare online? Riusciremo a sentirci a nostro agio con uno schermo che ci separa (col senno di poi,…

IL RITORNO DEL GUARITORE FERITO

IL RITORNO DEL GUARITORE FERITO

[pubblicato su 7 del Corriere della sera del 5 giugno 2020] di Giancarlo Dimaggio Me ne accorgo definitivamente un venerdì sera della seconda quindicina di marzo. È una bella serata e mi dico, dai domani è sabato e puoi andare al ristorante con… Mi manca l’aria, nella mia mente la…

LA PARTE SANA COME BASE PER FORMULARE LO SCHEMA. OVVERO: LO SCHEMA NON INCLUDE SOLO GLI ELEMENTI PROBLEMATICI

LA PARTE SANA COME BASE PER FORMULARE LO SCHEMA. OVVERO: LO SCHEMA NON INCLUDE SOLO GLI ELEMENTI PROBLEMATICI

di Giancarlo Dimaggio Una studentessa universitaria, chiamiamola Chiara. In coerenza con il suo percorso la sua attività principale è studiare. Essendo una studentessa, studia. Però lo fa tanto, in modo eccessivo, preoccupato, è concentrata completamente sull’evitare la critica che sicuramente, spietata, arriverà il giorno dell’esame. Il terapeuta nota la preoccupazione…

CI VEDIAMO ON LINE? LA VOCE DEI PAZIENTI

CI VEDIAMO ON LINE? LA VOCE DEI PAZIENTI

di Antonella Centonze Il periodo che viviamo e le condizioni di lavoro nuove alle quali ci siamo dovuti adattare hanno suscitato un grosso dibattito tra noi colleghi terapeuti: possiamo fare la terapia a distanza? È ugualmente efficace? Riusciremo ad essere caldi ed empatici come dal vivo? Entriamo nelle case dei…