Blog

Cambiamenti metacognitivi  e sintomatici nella terapia  del disturbo borderline  di personalità:  risultati di uno studio  di processo  psicoterapeutico

Cambiamenti metacognitivi e sintomatici nella terapia del disturbo borderline di personalità: risultati di uno studio di processo psicoterapeutico

di Giancarlo Dimaggio Dopo le prime osservazioni di Fonagy (1991), è stato più volte rilevato empiricamente che i pazienti con disturbo borderline di personalità hanno difficoltà nel riflettere sugli stati mentali, ragionarci su e regolarli (Semerari et al., 2005; 2014). Due ipotesi clinicamente rilevanti avanzate sono state che: la metacognizione…

Corso TMI BASIC Roma 2019

Corso TMI BASIC Roma 2019

La Terapia Metacognitiva Interpersonale (TMI) Corso di I° Livello (Basic) 19-20 ottobre  14-15 dicembre 2019 Il Training Il primo livello del training TMI è prevede 32 ore di Formazione teorica/pratica in aula (il Corso è accreditato ECM). La formazione in aula, oltre alle lezioni frontali, darà rilievo alla parte pratico-esperenziale,…

La psicoterapia cognitiva non è figlia del capitalismo

La psicoterapia cognitiva non è figlia del capitalismo

di Giancarlo Dimaggio Articolo pubblicato sulla rubrica Lettura de Il Corriere della Sera Entra nella mia stanza di psicoterapeuta un avvocato di quarant’anni, disperato. Intelligente, capace, ma non riesce più a lavorare. Soffre di attacchi di panico: si è fermato sulla tangenziale e da allora non guida, ha paura di…

TERAPIA METACOGNITIVA INTERPERSONALE DI GRUPPO TMI-G Videocorso

TERAPIA METACOGNITIVA INTERPERSONALE DI GRUPPO TMI-G Videocorso

DOCENTE: dott. Raffaele Popolo, psichiatra e psicoterapeuta CONTENUTI DELCORSO La TMI-G è un modello d’intervento gruppale a breve termine strutturato e manualizzato, con valenza sia psicoeducativa che esperienziale, rivolto prevalentemente a pazienti affetti da diversi disturbi di personalità (PD), in particolare con caratteristiche inibito-coartate come evitante, narcisista, dipendente, ossessivo-compulsivo, paranoide…

Aggressività e mentalizzazione: possiamo curare il disturbo antisociale?

Aggressività e mentalizzazione: possiamo curare il disturbo antisociale?

Capire gli antecedenti del comportamento aggressivo è fondamentale per pianificare il trattamento e individuare chi ne può beneficiare. Un fattore candidato a spiegare, in parte, le tendenze aggressive, è la scarsa capacità di mentalizzazione. di Giancarlo Dimaggio e Patrizia Velotti   L’idea è che persone con ridotte abilità di comprendere i…