I mille volti del drop out

I mille volti del drop out

I mille volti del drop out

di Virginia Valentino

Il drop out della terapia si ha quando il paziente lascia le sedute prima che si siano raggiunti, insieme, gli obiettivi concordati per il percorso

Il drop out è, infatti, il fenomeno secondo il quale il paziente abbandona la terapia prima che essa si concluda o comunque prima che si raggiungano gli obiettivi prefissati e può succedere tanto in terza seduta tanto alla 101esima.

Interruzione prematura della terapia: come si sente il terapeuta?

Quello che possiamo chiederci, però, è come ci sentiamo noi terapeuti quando questo si verifica. Abbandonati? Arrabbiati? In colpa? Intimoriti? Beh, ognuna di queste emozioni la dice lunga, su di noi ovviamente. Se, infatti, riuscissimo ad identificare l’emozione che ne segue e ci lasciamo guidare da essa verremmo a capo di cose interessanti. Ma fermiamoci e ragioniamo un attimo: il drop out è un evento che riguarda tutti e due gli elementi della relazione terapeutica.


Per saperne di più Continua su State of Mind: https://www.stateofmind.it/2019/05/interruzione-terapia-drop/