Sto bene, sto male: questione di alessitimia

Sto bene, sto male: questione di alessitimia

Sto bene, sto male: questione di alessitimia

di Virginia Valentino

Una delle prime domande che di solito si fa ai pazienti è cosa prova in determinate occasioni oppure come si sente in quello specifico momento, magari proprio mentre sta parlando con noi. La risposta tipica è bene o male.

Alessitimia Potremmo procedere con tutte le formule che i pazienti utilizzano per rispondere alla domanda. Possono riferire il disagio, la stranezza, la confusione, il fastidio. Ancora… sensazione di malessere, di disturbo, più frequente un vago “Non lo so” con espressione perplessa.

Alessitimia: le emozioni, queste sconosciute

Uno dei modi per aiutare il paziente alessitimico è intercettare in tempo reale quello che sta provando in seduta con noi.


Per saperne di più (continua): https://www.stateofmind.it/2019/06/alessitimia-emozioni/


Lascia un commento